domenica 5 gennaio 2014

Marmellata di prugne con lo zucchero di canna (μαρμελάδα δαμάσκηνο με μαύρη ζάχαρη )



Care amiche,
oggi vi presento la classica marmellata di prugne nere lunghe.E' l'unica marmellata  che piace a mio marito e io personamente  la trovo  la migliore per preparare le crostate .

Ecco la mia ricetta:
Ingredienti :
1 kg di prugne
300gr di zucchero di canna
il succo di mezzo limone
Preparazione :
lavare molto bene le prugne
Togliere il nocciolo  dividendoli a meta
metterli in una pentola  di acciaio inox  con lo zucchero di canna e lasciare a riposare  per 2 ore
Poi  cuocere lentamente fino che le prugne no si siano ammorbidite e  quasi sfaldate.
a fine cottura aggiungere il succo di limone filtrato e rimettere  sul fuoco  vivace per altri 5 min sempre mescolando....
facciamo la prova piattino  ..ed è pronta
Io  di solito  frullo le marmellate  ma questa volta  ho lasciato  la mia marmellata a pezzettini
perché voglio usarla  per diverse creazioni in cucina .
Mettere la marmellata  ancora caldissima nei vasetti già sterillizzati e capovolgere  .Una volta freddi  mettere i vasetti dentro una pentola capiente ( meglio mettere i strofinaci tra un vaso e l altro, in questo modo con la bollitura non rischiano di rompersi).Quando l acqua bolle    cuocere per circa 20 min e lasciare  a raffreddare in acqua .Controllare il tappo che non faccia click. Se il vasetto fa click vuol dire che la confettura non è sottovuoto e non si conserva , quindi è meglio di consumarla subito o ripetere la procedura di conservazione.
Eccola pronta nella mia dispensa ...dura 2 anni con la doppia conservazione  .



Varie note per la preparazione di marmellate, confetture e gelatine
( Info prese da Internet)
Le marmellate , confetture e le gelatine preparate in casa , sono prive di conservanti .
Io personalmente uso poco zucchero e preferisco quello di canna e faccio bollire le mie marmellate pochissimo . 
Ricordo che a posto di pectina possiamo usare le mele o il succo di mela
Di solito le marmellate vanno consumate nell' arco di 3-4 mesi . Ma se si aggiunge tanto zucchero possono durare anche 2 anni.
Una volta aperto il barattolo vanno conservate in frigorifero ma meglio usarli entro un mese dal apertura .Pur se la preparazione classica di marmellata o confettura prevede l’utilizzo di un uguale peso di frutta nettata e zucchero, il peso di quest’ultimo può variare, in base alla quantità di zucchero presente nella varietà di frutta adoperata e al gusto personale.
Per quanto riguarda, invece, la gelatina, il peso dello zucchero varia, in base alla varietà di frutta e al gusto personale, da un minimo di 400 g ad un massimo di 800 g per chilogrammo di succo di frutta.
In genere, viene consigliato di utilizzare 60-70 g di zucchero per ogni 100 g di frutta (peso lordo).
Buon divertimento
Chara F.

Varie info prese su Internet
Varietà delle prugne
  • California blue: di colore blu violaceo e forma sferica
  • Regina Claudia: prugna di colore verde e dalla forma sferica, dolce e di piccole dimensioni, disponibile ad agosto
  • Francese/Italia: di color viola e forma allungata. 
  •  Florentia: prugne di colore giallo con venature rosse, dal sapore acidulo e polpa dolce, disponibili a giugno;
  •  Goccia d'oro: dal colore giallo dorato, forma sferica, succosissima e disponibile in luglio
  • Santa Rosa: prugne di grandi dimensioni, di forma tonda e color rosso.
Le prugne sono note per la loro azione lassativa .Sono  controindicate per chi soffre di colite  ma  sono indicate per chi ha l ' indestino pigro.
Contengono Vit A , Vit del gruppo B,Vit PP, Vit C,Potassio,fosforo,magnesio,calcio.
Inoltre sono ricche di polifenoli e flavonoidi ( antiossidanti contro i radicali liberi )


Nessun commento:

Posta un commento