sabato 26 maggio 2012

Tisana di Menta

Menta piperita e menta viridis (Μέντα ε Δυόσμος )
Cari lettori ,
vi presento la tisana di menta che ho preparato con i fogli di menta fresca del mio giardino .E' ottima  per problemi di digestione , diarrea, insonnia , stato di debolezza generale .E' un ottimo aiuto  per chi soffre il mal d' auto o mal di mare  bloccando il vomito in pochissimo tempo
Preparazione di tisana :
Versate le foglie  fresche della menta con il loro gambo in acqua bollente , lasciate riposare  per 5 -10min .( 30gr di foglie per mezzo litro di acqua ) .

Ricetta :
Prendiamo la menta fresca ( si può anche usare la menta essiccata ). Laviamo molto bene sotto l' acqua corrente per eliminare la polvere . Portiamo l' acqua ad ebollizione
e poi versiamo la menta  in acqua e chiudiamo il coperchio per evitare che si disperdano le proprietà, in particolare , che si disperda l'olio essenziale .Lasciamo in infusione 5 min per la pianta secca , invece per la pianta fresca meglio prolungare  a 7-10 min.Apriamo il coperchio e mescoliamo un po', la tisana è pronta quanto appare il colore giallo paglierino .
Filtriamo e versiamo nella tazza . Dolcifichiamo a piacere ,ma non usare lo zucchero perché altera il sapore della tisana ,meglio usare il miele  perché apporta alla tisana preziosi sali minerali che vanno ad aggiungersi a quelli naturalmente presenti nella menta > vedi link > erbe e piante officinali e aromatiche > menta

Per un gusto speziato possiamo aggiungere    1 cucchiaino di ginseng grattugiato e poi filtriamo e versiamo nella tazza
    
Possiamo anche preparare un infuso  :Versiamo acqua bollente sopra le foglie di menta e filtriamo dopo 5-10 min ( 30 gr di foglie fresche per un litro di acqua).


Consigli utili

La tisana si utilizza per le parti tenere o legnose delle piante, che vengono versate in acqua bollente, lasciate riposare al massimo per cinque minuti.
Per l’ infuso si utilizza per le parti tenere delle piante come fiori e foglie, sulle quali viene versata acqua bollente filtrando il liquido dopo 5-10 minuti.
Per il decotto  il procedimento è diverso: si mette la sostanza in acqua fredda e si fa bollire per 5-20 minuti; si lascia in infusione per altri 15 minuti e si filtra a caldo, spremendo e si ha il decotto. Questa preparazione è indicata per le parti dure della pianta, come corteccia, radice, semi


Nessun commento:

Posta un commento