Cotognata di pere cotogne con mosto , noci e zucchero di canna (Κυδωνόπαστο με μούστο , καρύδια και μαύρη ζάχαρη )

Care amiche ,
oggi vi presento un altro tipo di Cotognata  ( Kidonopasto)  che ho preparato con le pere Cotogne . La mia precedente Cotognata di mele cotogne ha avuto un grande successo !!!!Questa è un po diversa ma  il sapore è squisito grazie  al mosto e le noci .
La ricetta è sempre la stessa
Ingredienti
2 kg di pere cotogne
600 gr  di zucchero di canna
2 lt di mosto cotto
il succo di un limone
150 gr di noci
            Per primis , pulire  le mele cotogne molto bene sotto l' acqua  corrente ( io li ho pulite con la spazzola di cocco naturale).  
Tagliare la frutta  a pezzetti piccoli senza levare la buccia  in quanto contiene tanta  pectina 
e metterli in una pentola insieme con il succo di  un limone  .
Conservare  i torsoli mettendoli in una ciotola coperta con acqua e il succo di un limone .
Con questi ho preparato un miele particolare con il peperoncino
Aggiungere il mosto cotto
Cuocere le pere  cotogne  per circa 2 ore
Dopodiché passare tutto al frullatore
pesare
e mettere tutto il composto in una pentola aggiungendo lo zucchero di canna
e portando di nuovo ad ebollizione ed abbassando la fiamma al minimo .
Cuocere ancora per circa 2 ore  in fuoco medio mescolando  sempre con un cucchiaio di legno fino che no si addensa e si stacca dal fondo della pentola.A quel punto aggiungere le noci e versate la cotognata ancora bollente  dentro le vaschette di alluminio.
Lasciate raffreddare. Si conserva in frigo circa 1 mese e in congelatore per circa 4 mesi .
la cotognata è pronta

Varie note per la preparazione di marmellate, confetture e gelatine
( Info prese da Internet)
Le marmellate , confetture e le gelatine preparate in casa , sono prive di conservanti .
Io personalmente uso poco zucchero e preferisco quello di canna e faccio bollire le mie marmellate pochissimo . 
Ricordo che a posto di pectina possiamo usare le mele o il succo di mela
Di solito le marmellate vanno consumate nell' arco di 3-4 mesi . Ma se si aggiunge tanto zucchero possono durare anche 2 anni.
Una volta aperto il barattolo vanno conservate in frigorifero ma meglio usarli entro un mese dal apertura .Pur se la preparazione classica di marmellata o confettura prevede l’utilizzo di un uguale peso di frutta nettata e zucchero, il peso di quest’ultimo può variare, in base alla quantità di zucchero presente nella varietà di frutta adoperata e al gusto personale.
Per quanto riguarda, invece, la gelatina, il peso dello zucchero varia, in base alla varietà di frutta e al gusto personale, da un minimo di 400 g ad un massimo di 800 g per chilogrammo di succo di frutta.
In genere, viene consigliato di utilizzare 60-70 g di zucchero per ogni 100 g di frutta (peso lordo).
Buon divertimento
Chara F.

Commenti

  1. That being so, fabrication might help improve its sturdiness outcome of|as a end result of} it’s coated with supplies like zinc in the course of the course of, which protects the alloy from corrosion. Besides that, technicians also cover it with fire-resistant components in the course of the mentioned process. In addition, since metal is generally lighter however extra sturdy than different constructing substances, much less materials is Pet Supplies often needed. These enterprises use this materials in tools like pipelines, transmission towers, gasoline and oil wells, electromagnetic shields, photo voltaic panels, and electrical energy turbines.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari