mercoledì 18 luglio 2012

Gelatina di petali di rosa


Care amiche ,
Oggi vi presento un' altra ricetta con le rose che ho trovato sul mio sito preferito "il giallo zafferano"  . Ho raccolto nelle ore mattutine tutte le rose che avevo nel mio giardino . Ho preparato la confettura di rose  , la confettura con i petali di rosa e la mela  , l'acqua di rose  e per fine ho creato anche la gelatina di petali di rosa .
E' una conserva molto particolare con un colore rosso fucsia e  facile da realizzare . Possiamo gustarla con i formaggi freschi e specialmente la robiola fresca. Il sapore dolce della gelatina si sposa perfettamente  con il sapore cremoso e acido di robiola fresca.
Possiamo anche usarla per guarnire i nostri gelati e specialmente il gelato allo yogurt . Possiamo usarla per guarnire il cheese cake ma anche semplicemente sopra la nostra macedonia di frutta .


Ingredienti e preparazione :
Ho presso 400gr di profumatissimi petali raccolti nelle prime ore del mattino . Consiglio di scegliere petali di colore rosso o rossa .


Ho messo i petali in un frullatore e poi ho aggiunto 200gr di zucchero e poi ho frullato tutto fino ad ottenere un preparato polverizzato composto da zucchero e petali
Ho versato tutto in una pentola e ho aggiunto altri 200gr di zucchero , il succo di un limone e 100 ml l' acqua di rose che avevo preparato precedent mente . A posto di acqua di rose potete aggiungere solo acqua . Ho aggiunto anche ancora 100ml di solo acqua e ho portato ad ebollizione.Ho continuato a cuocere a fuoco moderato , mescolando  di tanto in tanto e schiumando .


 Poi ho passato il composto in un passino in modo che i petali polverizzati e già cotti sono rimasti sopra il passino . 


Poi ho presso il liquido aggiungendo altri 100gr di zucchero e ho continuato a cuocere per altri 30 minuti  schiumando ogni tanto . Ho fatto la prova del piattino e ho visto che 30 min non erano abbastanza allora ho continuato per altri 30 min ancora . Dopo la prova del piattino vi accorgete che la goccia dopo che si raffredda non resti compatta continuate ancora per altri 30 min. Io ho fatto cosi . In caso di emergenza  se vedete che la goccia non resti compatta potete aggiungere una bustina di fruttapeck ( io non lo consiglio) .
Infine versate la gelatina ancora bollente  nei barattolini sterilizzati 

 chiudete ermeticamente  e capovolgerli 



Conservatela in un luogo ben fresco .
Per sentire il profumo delle rose ,potete consumare la vostra gelatina dopo 2 mesi

Buon divertimento e aspetto vostri commenti

Ho preparato anche una crostata con questa confettura .Vedi ricetta: Confettura tricolore con la farina di soia
Chara F.



Varie note per la preparazione di marmellate, confetture e gelatine
( Info prese da Internet)
Le marmellate , confetture e le gelatine preparate in casa , sono prive di conservanti .
Io personalmente uso poco zucchero e preferisco quello di canna e faccio bollire le mie marmellate pochissimo .
Ricordo che a posto di pectina possiamo usare le mele o il succo di mela
Di solito le marmellate vanno consumate nell' arco di 3-4 mesi . Ma se si aggiunge tanto zucchero possono durare anche 2 anni.
Una volta aperto il barattolo vanno conservate in frigorifero ma meglio usarli entro un mese dal apertura .Pur se la preparazione classica di marmellata o confettura prevede l’utilizzo di un uguale peso di frutta nettata e zucchero, il peso di quest’ultimo può variare, in base alla quantità di zucchero presente nella varietà di frutta adoperata e al gusto personale.
Per quanto riguarda, invece, la gelatina, il peso dello zucchero varia, in base alla varietà di frutta e al gusto personale, da un minimo di 400 g ad un massimo di 800 g per chilogrammo di succo di frutta.
In genere, viene consigliato di utilizzare 60-70 g di zucchero per ogni 100 g di frutta (peso lordo).
Buon divertimento
Chara F.



2 commenti: